mastro-patagonico-riserva-antartide-adelia

Antartide, nasce l’area marina protetta più grande al mondo. Balene e Pinguini Adelia ringraziano!

Febbraio 1994 è la data in cui ho iniziato a viaggiare in Antartide, un posto incredibile di cui ero già innamorato…

Dicembre 2017 è una data storica per l’Antartide e il suo meraviglioso mondo sommerso.

L’Unione Europea e i 24 Paesi che formano la Commissione per la conservazione delle risorse marine viventi dell’Antartide hanno raggiunto, a fine ottobre 2016, in Australia uno storico accordo: la creazione della più grande riserva marina del mondo, in acque internazionali.

Il parco marino si estenderà su una superficie di 1,55 milioni di chilometri quadrati nel mare di Ross, di cui 1,1 milioni saranno «zona di protezione generale» con divieto assoluto di pesca.
Il trattato durerà 35 anni, e non 50, come inizialmente chiesto da Stati Uniti e Nuova Zelanda, causa le pressioni di Russia e Cina.

Di fondamentale importanza dunque l’accordo: le profonde acque del mare di Ross, su cui si affaccia la base italiana Mario Zucchelli a Baia Terra Nova, sono l’ultimo ecosistema marino ancora incontaminato del pianeta, “materiale” di studio essenziale per gli scienziati, fondamentale per monitorare i cambiamenti climatici e la vita dell’ambiente ‘above and under the sea’.

L’impulso a procedere con l’accordo è derivato dall’urgenza di preservare il mare di Ross, ricchissimo di pesce, dalla presenza sempre più massiccia di pescherecci, soprattutto asiatici.

mastro-patagonico-riserva-antartide-cco

La riserva marina sarà un “luna park” per balene e pinguini — qui vive un terzo della popolazione dei pinguini Adelia (ho avuto l’onore e il piacere di ammirarli più volte da vicino) che insieme a tutte le altre specie marine vertebrate e invertebrate (piccoli organismi che compongono lo zooplancton, il cibo di cui si nutrono mante, balene, pesci, uccelli acquatici, ecc….) potranno vivere indisturbati (almeno per altri 35 anni…).

Che luogo fantastico!

Qui ho scritto alcune dritte per raggiungerlo e vivere questa unica e meravigliosa esperienza:
COME VIAGGIARE IN ANTARTIDE

Condividi