mastroviaggiatore_lasagnette-molluschi

Ricette da sub: lasagnette ai molluschi

Un’altra ricetta di pesce buona, “fitness-compatibile”, ecologica come si conviene a gente di mare, e che non richiede un finanziamento per l’acquisto della materia prima.

Utilizzeremo vongole e cozze, oggetto di acquacoltura. Mangiare pesce allevato (bene, ovvio) è l’unico modo a disposizione dell’homo sapiens (si fa per dire) per consumare in modo sostenibile pesce e molluschi.

Per inciso, mi sono immerso varie volte in allevamenti di cozze: in mezzo a filari e filari di molluschi, l’ambiente è particolare, l’acqua velata, i branchi di cefali vagano, e orate e branzini compaiono all’improvviso nella penombra, mentre crostacei e spirografi occhieggiano tra il fango e le cozze. Un’immersione da fare, avendone l’occasione.

Ma torniamo alla ricetta.

Per 3 persone vi servono: 0,5 kg di cozze fresche e 0,5 kg di vongole (anche di più, se vi piace abbondare…), aglio a piacere, un porro, olio d’oliva extravergine, qualche foglia di basilico, sale, pepe, mezzo bicchiere di vino bianco secco, concentrato di pomodoro, lasagne ( inutile dire che è meglio se ve le preparate voi, impastando 3 uova intere, 300 gr di farina 00 e un po’ d’acqua e sale).

Spurgate e pulite bene i molluschi. Lasciateli nell’acqua corrente per qualche decina di minuti, se potete.

Poi fate aprire cozze e vongole in una padella con un po’ d’acqua e qualche spicchio d’aglio, su fiamma vivace. Una volta aperti i bivalvi, spegnete il fuoco. Separate i molluschi dai gusci (salvatene qualcuno, che utilizzerete per guarnire il piatto) e filtrate il liquido nella pentola, utilizzando un colino a maglia fitta, nel quale avrete messo un fazzoletto pulito: tratterrà le impurità e vi darà un brodetto di molluschi.

Tagliuzzate finemente il porro (abbondate) e fatelo soffriggere con l’olio e gli spicchi d’aglio. Aggiungete cozze e vongole sgusciate, sfumate con il vino bianco, poi aggiungete il concentrato di pomodoro e allungate il brodetto. Regolate di pepe e sale (attenzione, il brodetto è salato di suo). Fate cuocere 10′ circa: il sugo deve addensarsi un po’…ma non troppo.

Sbollentate le lasagne e lasciatele assai al dente, perché le scolerete e le passerete nella pentola col sugo per pochi minuti: si insaporiranno, e inoltre rilasceranno amido, che legherà il sugo. Non fatele diventare molli però!

Impiattate rapidi: una lasagna, poi un po’ di sugo, poi un’altra lasagna. Quanti strati…decidetelo voi ( io ne metto 2-3). Guarnite con i molluschi muniti di conchiglia e qualche foglia di basilico, aggiungete un filo d’olio crudo e via, a tavola. Mi direte…

Condividi: