Argomento (tag): Sicurezza

Appena passate feste e brindisi. E così mi è tornata in mente la mitica "legge dei Martini" della quale i subacquei non esattamente di primo pelo come me hanno sentito parlare n-mila volte.Trattasi d'una grezza, anzi grezzissima approssimazione degli effetti della narcosi da azoto sui...

Le Maldive non sono quelle dei resort, dei grandi villaggi turistici patinati. C'è (ben) altro.Ci sono le isole abitate dai locali. Una volta erano abbastanza "off-limits", se non per visite di poche ore, organizzate dai resort per i loro ospiti a caccia di souvenir a...

Secondo l’International Shark Attack File, il 2015 c’è stato un picco di attacchi di squali nel mondo: ben 6.Forse varrebbe la pena ricordare che il numero di morti per selfie (sì, avete letto bene, selfie) nel 2014 è stato di 26 persone.Oppure che è 75...

Un raro e insolito filmato, girato nelle acque del Golfo del Messico, mostra l’attacco di un grande squalo tigre (Galeocerdo cuvier) ai danni di uno squalo martello smerlato (Sphyrma lewini), precedentemente allamato da alcuni pescatori a traina. CHE DIRE?I grandi squali, nonostante le dimensioni e la prestanza fisica,...

Sono molte le cattive abitudini che possono fare odiare collettivamente un subacqueo dal resto del gruppo. Vi sarà capitato, ne sono certo. E, non so voi, in base alla mia esperienza ho creato la mia lista personale, che condivido volentieri. Magari vi viene in mente...

La subacquea ricreativa è (a mio parere) un'attività abbastanza semplice: s'imparano alcune regole e procedure di base, s'apprende l'utilizzo dell'attrezzatura, si condisce il tutto con buon senso, pratica graduale e prudenza...

Avere un buon controllo dell'assetto durante l'immersione ha svariati vantaggi. Non ultimo quello di ridurre al minimo il rischio di micidiali pallonate con annessa embolia gassosa. Meno tragicamente, con un assetto corretto consumerete meno aria (e le immersioni saranno più lunghe e sicure), eviterete di...

Per un subacqueo è sempre doloroso leggere le notizie relative agli incidenti durante le immersioni, come quelli recenti, avvenuti al largo delle coste italiane (precisamente, alle Formiche di Grosseto).Bisogna però mettere le cose in prospettiva, guardando la realtà dello sport subacqueo al di là dell’enfasi...

La crociera subacquea per me è il modo migliore di vivere le immersioni: si raggiungono siti altrimenti difficilmente accessibili, spesso particolari. Per esempio, è praticamente l’unico modo di immergersi in Sudan, o nei reef pelagici nell’Egitto del Sud, dove si fanno incontri eccezionali. La crociera...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi