MASTROMATRIOSKA-METROPOL

HOTEL METROPOL MOSCA

Se le mura del Metropol potessero parlare racconterebbero centinaia di storie. Non è solo uno degli hotel più lussuosi, situato nel vero e proprio cuore della Capitale, ma è un luogo di importanza storica nel senso più letterale. Dalle feste di Rasputin a casa del Soviet, alla stretta di mano tra Stalin e Mao questo è un hotel che trasuda storia. Costruito dal ricco industriale Savva Mamontov agli inizi del ‘900 era innovativo non solo nelle forme delicate dell’Art Nouveau ma anche dal punto di vista delle tecnologie: acqua calda, telefoni nelle camere, ascensori. Si prova un po’ di soggezione e imbarazzo ad entrare nella hall con la cupola vetrata, la fontana in marmo e le lampade monumentali. Da qui sono transitati personaggi politici, artisti, poeti, stelle del cinema e della musica. Non è solo un hotel ma monumento di storia, lusso e si fa anche museo ospitando opere d’arte e pezzi antichi. Dalle sue suites si vedono il Bolshoj e il Palazzo della Duma. E’ possibile fare colazione, brunch, visite guidate a tema per scoprire questo Grand Hotel. Oppure gustarsi un ottimo cocktail come fanno i moscoviti che vanno al Bolshoj. Ma non un cocktail qualunque, uno di quelli “letterari” ispirati al famoso romanzo di A. Towel “Un gentiluomo a Mosca”. Insomma un posto dove bisogna andare anche se non siete amanti del lusso perché qui Mosca racconta una parte della sua storia.  

Condividi e dillo agli amici!