Due perle nell’Artico russo Franz Josef Land e Novaja Zemlja

Da € 12.170

oppure € 120 al mese

16 Giorni / 15 Notti

Il territorio artico della Russia, circa un terzo della massa terrestre dell’intero Paese si dipana per oltre 24.000 chilometri di costa lungo l’Oceano Artico, il Mare di Barents, il Mare di Bering e il Mare di Okhotsk. Nel cuore di questa grande terra ci sono arcipelaghi remoti, come Novaja Zemlja nel mare di Kara, Severnaja Zemlja nel mare di Laptev e le Nuove Isole siberiane nel mare della Siberia orientale. La remota terra Franz Josef Land, a nord-est dell’arcipelago norvegese delle Svalbard, è essa stessa una frontiera a sé stante. In Russia oltre il circolo polare artico vivono circa 2.000.000 di persone, ma in molte regioni, come Severnaja Zemlja, non ci sono abitanti, a parte una manciata di scienziati. Pochi viaggiatori sono arrivati fin qui, tra loro i primi esploratori del Nord. Dalle antiche montagne di Novaja Zemlja al santuario della fauna selvatica di Franz Josef Land, queste terre appartate offrono un mix esaltante di luoghi unici e avventure.

Itinerario

1° GIORNO: ITALIA - MURMANSK

Partenza dall’Italia, arrivo all’aeroporto di Murmansk. Trasferimento nel vostro eco hotel. Pernottamento.

Hotel:  Eco Home Hotel o simile

2° GIORNO: MURMANSK

Dopo la colazione tempo libero a disposizione nel vostro bellissimo eco hotel per godervi la meravigliosa natura dell’area protetta che lo circonda e la calda e accogliente atmosfera dei suoi spazi. Al riparo dal trambusto della città immerso tra foreste e laghi è comunque situato in una eccellente posizione facilmente accessibile ai trasporti: a soli 10 minuti di auto dal centro di Murmansk e 30 minuti dall’aeroporto. Colazione a buffet, pasti à la carte nel ristorante di cucina russa ed europea. Le 20 camere nei 5 cottage sono create con specie arboree locali e arredate in stile scandinavo. Ciascuno dei 5 cottage dispone di un’area ricreativa comune – un ampio soggiorno con finestre panoramiche, dove è possibile assistere ai bagliori dell’aurora boreale e ammirare la bellezza dell’area protetta.  Trasferimento in tempo utile al porto per le operazioni di imbarco e sistemazione a bordo. Pernottamento.

3° - 4° GIORNO: GIORNATA DI NAVIGAZIONE

Durante la navigazione attraverso il Mare di Barents si svolgeranno incontri con il team di esperti che fornirà informazioni utili sulle prossime avventure: la storia intrigante e la politica della regione, la sua affascinante fauna selvatica, la geologia, l’ecologia e il clima e le incredibili attrazioni che presto esplorerai. Avvistamenti della ricca avifauna, balene e foche sono possibili in questa giornata.

5° - 7° GIORNO: NOVAYA ZEMLYA

Arrivo all’arcipelago Novaja Zemlja (che in russo significa “Nuova Terra”). E’ la terza area selvaggia più grande d’Europa. Questa lunga e stretta isola è in realtà costituita da due isole principali, Severny (a nord) e Yuzhny (a sud), separate dall’imponente Stretto di Matochkin. Durante l’esplorazione di Novaja Zemlja, una nuova avventura ogni giorno vi attende. Le spedizioni artiche non sono mai uguali e questo rende il viaggio unico, ma ci sono alcuni siti che si cerca sempre di includere: Inostrantseva Bay, le Isole Oransky, Capo Zhelaniya, Capo Spory Navalok e Russkaya Gavan. Con uno dei ghiacciai più pittoreschi dell’intero arcipelago, la Baia di Inostrantseva offre viste panoramiche mozzafiato sulla natura artica incontaminata. Se le condizioni lo consentono, potremmo fare esplorazioni a terra o fare una crociera sugli Zodiac lungo la parete del ghiacciaio, a una distanza di sicurezza. Sul lato nord-ovest dell’isola di Severny si trovano le Isole Oranskij. Qui la fauna selvatica abbonda, con una varietà di animali e piante tutta da scoprire. Si possono incontrare trichechi, balene e uccelli marini, così come gli orsi polari. Sito significativo nell’esplorazione polare, Novaja Zemlja offre anche numerose opportunità scoprire le tratte degli antichi esploratori e imparare la storia della regione. Purtroppo il cambiamento climatico sta modificando l’aspetto di questo arcipelago e stanno emergendo, a causa dello scioglimento dei ghiacci nuove isole, baie e promontori

8° GIORNO: GIORNATA DI NAVIGAZIONE

Dopo aver salutato Novaja Zemlja si navigherà più a nord verso l’arcipelago di  Franz Josef Land. A bordo continueranno le attività del team di spedizione e dai ponti si potrà ammirare il paesaggio alla ricerca di suggestivi scorci e di avvistamenti della fauna artica.

9° - 12° GIORNO: FRANZ JOSEF LAND

Questo remoto gruppo di circa 200 isole, molte coperte di ghiaccio, costituisce l’arcipelago più settentrionale dell’Eurasia e si trova interamente all’interno del circolo polare artico. Fa parte del Parco Nazionale dell’Artico russo. Come sempre le condizioni meteorologiche e del ghiaccio modelleranno la nostra esplorazione ma cercheremo di esplorare siti storici, vedere colonie di uccelli marini e trichechi, orsi polari che si avvistano in alcune destinazioni importanti, come Cape Flora, Cape Norway, Bell Island e Tikhaya Bukta. Sull’isola di Jackson si trova Cape Norway. Qui gli esploratori norvegesi Fridtjof Nansen e Hjalmar Johansen svernarono dal 1895 al 1896. Le condizioni furono sorprendentemente difficili, ma sopravvissero fino all’estate e continuarono il loro viaggio verso sud. I resti della loro piccola capanna sono ancora visibili oggi. A Tikhaya Bukta (Calm Bay) si trova una stazione meteorologica abbandonata. Le isole Stolichky e Apolonov offrono numerosi incontri con i trichechi.

13° - 14° GIORNO: GIORNATA DI NAVIGAZIONE

Giornate di navigazione di rientro a Murmansk. Attività a bordo.

15° GIORNO: MURMANSK

Al mattino presto arrivo a Murmansk e operazioni di sbarco. Trasferimento al Eco Home Hotel. Partenza per una giornata di escursione lungo la costa del Mare di Barents tra camminate nella natura e piccoli villaggi di pescatori. Pranzo pic nic incluso. Rientro all’albergo intorno alle 19. In alternativa potete optare per dirigervi verso sud e “assaggiare” la meravigliosa Karelja con i suoi laghi e le sue foreste di pini maestose (scelta consigliata per variare i paesaggi visti). Avrete la possibilità di visitare la Lapland Nature Reserve. La Riserva naturale della Lapponia è un Zapovednik, area naturale protetta riservata alla ricerca nelle scienze naturali. Si trova a ovest del Lago Imandra e ha un’area di 2,784 km quadrati. È in una regione di zone umide, laghi, pianure boscose e basse montagne. La maggior parte della vegetazione della riserva è costituita da foreste di pini e abeti ma ci sono anche aree con salici, rododendri, betulle lanuginose e argentate e licheni. La fauna selvatica include renne, alci, orso bruno, martora, lontra e ghiottone e uccelli come pernice bianca, aquila reale, falco pescatore, gallo cedrone e la cincia siberiana e la ghiandaia. Il topo muschiato fu introdotto nel 1931 e il castoro nel 1934.

16° GIORNO: MURMANSK - ITALIA

Colazione in hotel. Trasferimento in tempo utile in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Servizi inclusi

Periodo di effettuazione: Luglio – Agosto

NOTA IMPORTANTE L’itinerario, gli sbarchi e tutte le altre attività durante la crociera dipendono fortemente dalle condizioni del ghiaccio e del tempo e sono soggetti alle decisioni del comandante della spedizione e del capitano della nave. Gli incontri con la fauna selvatica menzionata non possono essere garantiti.

ATTENZIONE: I PREZZI SONO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO COSI’ COME OFFERTE E PROMOZIONI ED INOLTRE LE CABINE SONO SOGGETTE A DISPONIBILITA’ LIMITATE, QUINDI CONTATTACI PER UN PREVENTIVO AGGIORNATO

IMPORTANTE: i tempi e le descrizioni dell’itinerario, così come le quote indicate in questo programma, sono un’indicazione sulla base di:

·        programma di durata minima, senza alcuna estensione

·        tariffe aeree a/r alle migliori condizioni tariffarie da listino

·        crociera da Murmansk a Murmansk della durata di 14 giorni/13 notti

·      sistemazione in cabina doppia esterna con bagno privato con la quota più economica

·        pensione completa a bordo, tasse portuali ed escursioni a terra in Artico

·        assicurazioni medico-bagaglio ed evacuazione medica (obbligatoria)

Sono possibili NUMEROSE altre opzioni di crociera, contattate MASTRO MATRIOSKA per scoprire la spedizione artica che fa per voi!

E’ possibile ARRICCHIRE questo viaggio prevedendo prima e/o dopo la crociera, escursioni a Murmansk e in Penisola di Kola. Oppure si può prevedere la partenza da Helsinki ed aggiungere visite ed escursioni supplementari ad Helsinki e in Finlandia.

TUTTI i servizi (compresa la crociera) saranno quotati e prenotati SU MISURA, in base alle disponibilità e alle tariffe del momento, e dovranno essere verificate e confermate per ogni richiesta specifica.

E’ sempre consigliabile PRENOTARE CON IL MASSIMO ANTICIPO, per usufruire della più larga scelta e delle migliori tariffe, per le crociere, i voli e tutti i servizi a terra.

QUOTA INDICATIVA PER PERSONA A PARTIRE DA: Euro 12.170

(quote per persona, in cabina/camera doppia con bagno privato)

LA QUOTA COMPRENDE

Voli internazionali (soggetti a modifiche fino all’emissione)

Tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto ed il porto

Sistemazione a bordo della nave da crociera durante l’intero viaggio in cabina standard Lower Deck Twin

1 notte pre e 1 notte post spedizione a Murmansk nell’ hotel selezionato con sistemazione in camera doppia trattamento di pernottamento e prima colazione

Tutti i trasferimenti e le crociere Zodiac secondo il programma giornaliero

Escursioni a terra come da itinerario

Staff dedicato per tutte le attività in lingua inglese

Tutti i pasti, gli spuntini, le bevande analcoliche e i succhi di frutta a bordo durante tutto il viaggio (Vi preghiamo di informarci di eventuali esigenze dietetiche il più in anticipo possibile.)

Birra e vino durante la cena; caffè, tè e cioccolata disponibili tutto il giorno a bordo

Briefing informativi e lezioni del team di spedizione

Un diario fotografico che documenta la spedizione

Un paio di scarponi da spedizione impermeabili per atterraggi ed escursioni in crociera Zodiac

Un parka ufficiale

FD Mare di Barents oppure FD Lapland Nature Reserve (a scelta) il giorno 15 con guida in lingua inglese

Tutte le tasse di servizio varie e le tasse portuali durante il programma

Tutta la movimentazione dei bagagli a bordo della nave

Assicurazione di evacuazione di emergenza per tutti i passeggeri con un beneficio massimo di $ 500.000 USD a persona

Assicurazione base medico bagaglio

Assistenza dall’Italia

LA QUOTA NON COMPRENDE

Tasse aeroportuali (euro 150 circa da confermare al momento dell’emissione)

Visto per la Russia (120 euro circa)

Bevande alcoliche diverse da quelle previste durante i pasti

Pasti non a bordo della nave

Qualsiasi altra attrezzatura non menzionata

Mance e spese personali

Eventuali escursioni facoltative

Assicurazione integrativa annullamento – facoltativa

Eventuali tasse non esigibili in Italia e da pagare in loco

Quanto non indicato nella voce “la quota comprende”

Date di partenza 2021:

15-30 Luglio 2021

Date di partenza 2022:

22 Luglio – 6 Agosto 2022

 

LA NAVE

La Ocean Adventurer è da sempre una nave apprezzata sia dagli ospiti che dall’equipaggio per il fascino e l’intimità di una piccola nave da 128 passeggeri. Ampio spazio all’aperto sul ponte, numerosi spazi accoglienti a bordo e la vasca idromassaggio all’aperto. Alcuni anni fa, Ocean Adventurer è stata sottoposta a una ristrutturazione che le ha fatto vincere il Travel Weekly Magellan Award per la nave da crociera complessiva di piccole dimensioni (500 passeggeri o meno). Sul Captain’s Deck troverai una biblioteca ricca di libri in più lingue che coprono argomenti come la fauna selvatica, la storia, la biologia marina, l’ecologia e la geologia. La palestra è situata sul Ponte Principale. Al Ponte Superiore sono posizionati la sala conferenze, il Clipper Club, la Sala Ristorante e la Polar Boutique.

ATTIVITA’ INCLUSE

Escursionismo

Le escursioni organizzate vanno da brevi gite alla cima di colline o visite per vedere la fauna selvatica o passeggiate più lunghe di diversi chilometri su ghiaccio, roccia e neve. Le escursioni possono durare da due a tre ore con un sacco di tempo per le fotografie della fauna selvatica o anche solo ammirare l’incredibile ambiente polare. Non è necessaria esperienza, ma i partecipanti dovrebbero essere in grado di entrare e uscire da uno Zodiac e camminare su un terreno irregolare. Le possibilità di escursione sono adattate a tutti gli interessi e le capacità.

Tuffo polare

Durante tutto il viaggio, il comandante della spedizione e il capitano monitorano costantemente le condizioni al fine di scegliere l’orario e il luogo ottimali per chi voglia provare questa esperienza. Si svolge in tutta sicurezza, con imbragatura accompagnati da staff medico e di salvataggio.

Crociere Zodiac

Gli zodiac sono usati per i trasferimenti a terra, per escursioni tra iceberg, balene e uccelli marini o per visitare siti remoti e isolati accessibili solo con gli Zodiac. Sono imbarcazioni gonfiabili di grandi dimensioni, estremamente sicure e sono state appositamente progettate per le spedizioni.

Quota di iscrizione:  € 85

NOTA IMPORTANTE: Le quote sono state calcolate sulla base di tariffe aeree in classi speciali non sempre disponibili. Prima si prenota e maggiori sono le possibilità di trovare posto alle tariffe più basse.  In base alla frequenza e disponibilità dei voli intercontinentali da/per l’Italia, in alcune date potrebbe essere necessario aggiungere un giorno al programma.

Condividi e dillo agli amici!