mastrosommerso-yunk

Yunk

Esplora il meglio delle isole simili e di Surin in Thailandia a bordo di un antico legno di teak restaurato mercantile cinese. Lo Junk è unico nel suo fascino nella misura in cui è stata utilizzata in diversi film di Hollywood (il suo aspetto più famoso era in James Bond – L'uomo con la pistola d'oro). Aggiungete al mix il suo piacevole, cordiale equipaggio e alcuni dei cibi più deliziosi mai su una liveaboard, e si capirà perché gli ospiti Junk tornare di volta in volta.

Salite a bordo di The Junk e trascorrete le vostre vacanze di immersione dal vivo visitando alcuni dei più fantastici siti di immersione in Thailandia intorno a Phuket, Koh Phi Phi, Koh haa e i Similans. Lo standard di servizio è alto ed alcuni dei piatti sono ottimi.

La phinisi, ufficialmente conosciuta come ‘Cheng I Sao’.

Da novembre 2018, The phinisi è operativo in Thailandia e Myanmar con 4 diversi itinerari: 4, 6, 7 e 10 crociere notturne. The Phinisi offre itinerari in Thailandia e in una nuova destinazione emozionante: Myanmar!

Primi anni di vita 1962-1984

La chiglia dell'Hong Chian Lee June Chian Lee fu posata nel 1961 a Penang, in Malesia, e la barca fu varata poco dopo, nel 1962.

La sua registrazione a Penang era P27. 6 navi da carico simili sono state costruite contemporaneamente con The Junk. Tutte queste navi hanno sfollato circa 120 tonnellate e avevano una capacità di carico di 45-60 tonnellate. Il legno da costruzione delle navi è chiamato takien tong (Hopea Odorata) e proviene dall'isola di Langkawi. Inizialmente, nessun motore è stato installato su The Junk; invece lei e le sue navi sorelle erano equipaggiate con 400 metri quadrati di vela ciascuna.

Secondo le norme del governo malese, questo tipo di navi da carico apparteneva alla categoria dei "velieri nativi". Pertanto, avevano un sistema di registrazione distinto da quello delle imbarcazioni a motore e da porto. Queste navi da carico non potevano avere un motore, in quanto non potevano competere con le moderne navi a motore. Dopo che il suo primo motore era stato installato all'inizio degli anni '70, ha continuato ad operare per altri dieci anni come nave da carico commerciale. All'inizio degli anni ‘80 arrivò in Thailandia dove fu ridisegnata per la prima volta come imbarcazione da porto. Ha poi trascorso poco più di dieci anni a fare crociere di giorno e di festa intorno a Koh Phi Phi Phi Phi. Nel 1997, è stata completamente convertita in un'imbarcazione per immersioni a bordo. Attualmente, non troverete altre imbarcazioni della sua età o del suo patrimonio lasciato in tutto il mondo; una barca davvero unica!

Nave da noleggio 1985-1997

Nel 1985 è stata restaurata e ridisegnata per la prima volta come yacht classico.

Il nuovo proprietario era un giovane uomo che aveva appena terminato gli studi negli Stati Uniti. Suo padre lo ha installato con un hotel su Koh Phi Phi e ha acquistato The Junk nel 1984.

Per la prima volta nella storia di The Junk le è stato implementato un ponte. In cima c'erano due cabine armatoriali e sotto coperta una cucina, un bagno e molti letti a castello in un unico spazio aperto. La vita era ancora molto comune su The Junk. Di tanto in tanto ci sarebbero state feste dal proprietario e charter privati da parte degli ospiti del suo hotel. Durante questo periodo è stata noleggiata un paio di volte per immersioni a bordo per le isole Similan. Una normale barca a coda lunga è stata noleggiata per trasferire i subacquei da e verso i siti di immersione. Un compressore portatile sul ponte. Durante una di quelle crociere nel 1991, gli armatori successivi hanno visto The Junk e hanno avuto l'opportunità di salire a bordo e dare un'occhiata in giro. Durante una di quelle crociere nel 1991, gli armatori successivi hanno visto The Junk e hanno avuto l'opportunità di salire a bordo e dare un'occhiata in giro. Non sapevano che nel 1998 avrebbero avuto la possibilità di cambiare la storia di questa barca.

Immersioni

Nel 1997, The Junk cambiò di nuovo mano. I proprietari successivi hanno trascorso tutto il 1998 a restaurarla e ricostruirla. Un vecchio falegname cinese è uscito dalla pensione per supervisionare il lavoro. Ci è voluto un team di circa 15 falegnami più di un anno per ricostruire The Junk. Più di 60 tonnellate di legno sono state utilizzate per il suo restauro. Nel dicembre 1998 parte per la sua prima crociera con amici e proprietari in Myanmar. Dal gennaio 1999 in poi, ha ricevuto i suoi primi clienti paganti che sono andati felicemente su una crociera davvero unica verso le isole Similan e oltre. Da ottobre 2014, la Junk opera sotto il suo nuovo proprietario Wordwide Dive and Sail. L'azienda gestisce una gamma di diversi marchi per immersioni e viaggi in barca a vela in Asia e nel Pacifico. L'azienda gestisce una gamma di diversi marchi per immersioni e viaggi in barca a vela in Asia e nel Pacifico.

Prossime partenze

(Hai scelto: )

ESPANDI le singole partenze () e SCOPRI I DETTAGLI!

Quote per persona, su base doppia o in condivisione.
Voli internazionali e/o domestici esclusi, quotabili su richiesta

Junk è completamente rinnovato e può ospitare 18 subacquei.

Ci sono 2 cabine private con letto matrimoniale, 2 cabine a tre letti e 2 cabine a quattro letti.

Tutte le cabine sono dotate di aria condizionata e hanno la propria doccia con acqua calda e bagno privato.

LE CABINE

  • 7 cabine con aria condizionata
  • Controllo individuale dell’aria condizionata
  • Bagno privato con acqua calda
  • Luci
  • Asciugamani
  • Cassetta di sicurezza chiudibile a chiave
  • Armadi per oggetti personali

LA BARCA

  • Ventilatore
  • TV a schermo piatto 42 pollici
  • Biblioteca di film, libri e giochi
  • Cena all’aperto e al coperto
  • Tutti i pasti serviti a buffet
  • Bevande e snack self-service
  • Sundeck con letti
  • 2 RIB di supporto

L’IMMERSIONE

  • Ponte d’immersione ombreggiato
  • Area di allestimento personale e cassetta di stoccaggio
  • Serbatoi, pesi e cinghie in alluminio da 12l
  • Asciugamano da bagno/asciugamano personale
  • Nitrox disponibile a pagamento
mastrosommerso-yunk-pianobasso
mastrosommerso-yunk-pianoalto
Condividi e dillo agli amici!