Mastroviaggiatore messico-diving-maya-tulum

Messico – Diving e Maya

Da € 1.620

oppure € 162 al mese

9 Giorni / 7 Notti

Immergetevi nel bellissimo reef che fa parte della seconda barriera corallina più grande dell’emisfermo nord del mondo e di un santuario naturale dei Caraibi messicani. Esplorate i cenotes, un particolare tipo di grotte contenenti acqua fresca, chiara e cristallina che mantengono un legame con il misticismo della civiltà maya e dove è possibile esplorare un mondo subacqueo senza pari. Viaggiate nel tempo e venite a scoprire il mondo degli antichi maya. Il Messico è un paradiso sia per subacquei professionisti che per quelli alle prime armi.

Itinerario

1° GIORNO: ITALIA - MESSICO

Partenza con volo per Cancun, all’arrivo trasferimento in resort a Playa del Carmen con trattamento di All Inclusive.

Sandos Caracol Eco-Resort & Spa

Immerso in una giungla esotica e a solo 10 minuti del centro di Playa del Carmen, Sandos Caracol Eco Resort & Spa è un hotel “all inclusive” dove vivrete la più bella esperienza con la natura. Nel Sandos Caracol Eco Resort & Spa troverete un luogo speciale per voi in qualsiasi delle sue 3 sezioni con 956 camere distribuite in 78 ville disegnate per soddisfare le vostre necessità e gusti. Nella Sezione Familiare Sanditos il divertimento dei piccoli è garantito nell’Acqua Park con 17 scivoli e varie fontane, che renderranno indimenticabili le loro vacanze. I vostri bambini non vorranno uscire dal Kids Club dove giocheranno in compagnia di grandi amici come Sanditos e impareranno a prendersi cura del nostro pianeta. Sandos Caracol Eco Resort & Spa da l’opportunità di vivere Xcalacoco, un’esperienza unica che vi riporta indietro nel tempo per scoprire la Cultura Maya in un ambiente naturale ed in un modo diverso. Xcalacoco è una forma di essere, una forma di vivere e una forma di pensare. Attraverso avventure nella natura e attività ambientali, imparerete a rispettare il pianeta ed avere una vita sostenibile.

2° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Playa del Carmen ha da offrire una grande varietà di immersioni sulla barriera corallina locale. La barriera corallina si estende lungo la costa di quattro paesi e comprende diverse isole offshore. Il reef è la patria di più di 65 specie di corallo duro, 350 specie di molluschi e più di 500 specie di pesci. La barriera corallina è sede di numerose specie in pericolo e protette, comprese le tartarughe marine (Green turtle, Loggerhead Sea Turtle, Leatherback turtle e la Hawksbill turtle), la Queen Conch, il West Indian Manatee, lo Splendid Toadfish, la cernia Nassau, il corallo Elkhorn ed il corallo nero. I siti di immersione sulla barriera corallina locale non distano più di 10-15 minuti di barca dal centro diving.

3° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Situato di fronte a Playa del Carmen, Cozumel è un isola a forma di lacrima che vanta splendide immersioni su drop-off e basse scogliere colorate lungo la seconda più grande barriera corallina del mondo. Chiamato Ah-Cuzamil Peten (terra delle rondini), dai suoi primi abitanti, Cozumel è stata una delle mete preferite per i subacquei dal 1961, quando il documentario di Jacques Yves Cousteau ha trasmesso i fantastici fondali marini di Cozumel al mondo. Ogni giorno si parte dal centro immersioni per la splendida isola di Cozumel. A seconda delle condizioni meteo la prima immersione viene fatta sulla famosa parete di Santa Rosa. Questa immersione a 30mt consente di vedere grandi spugne e diversi tipi di corallo, insieme all’incredibile drop-off ed alle acque cristalline. Per individuare i grandi pesci pelagici e gli squali che pattugliano la zona, è sufficiente tenere gli occhi ben aperti! Durante l’intervallo di superficie faremo una pausa su una delle bellissime spiagge, pur godendo di un pranzo leggero. Poi si procede con la seconda immersione in una barriera corallina poco profonda, dove si può godere di grande visibilità, molti coralli, squali nutrice, l’abbondanza di piccoli pesci di barriera e regolarmente lo Splendid Toadfish. Quest’ultimo è una delle attrazioni dell’immersione a causa del fatto che le barriere coralline di Cozumel, sono le uniche barriere coralline al mondo ad ospitare questo incredibile animale. A causa delle correnti e della profondità, le immersioni a Cozumel sono consigliate solo a subacquei esperti. Profondità massima: 30mt – Visibilità media: 30+++

4° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Le immersioni nei cenotes sono forse le più famose tra quelle messicane, a causa delle scenografie spettacolari e dell’acqua limpidissima. La luce entra dall’alto, attraverso le radici degli alberi della foresta soprastante, e crea un effetto indimenticabile di luminosità e di colori. Molte delle immersioni nei “cenotes” sono alla portata anche di subacquei con il 1° brevetto Open Water e la profondità è solitamente fra i 9 e i 17 metri. La corrente é quasi impercettibile, non c’è movimento, non c’è rumore e non c’è la sensazione di peso e di gravità. A differenza delle immersioni in mare, la visibilità sembra essere infinita; l’acqua è cristallina e con l’entrata della luce nel “cenote” tutto assume un colore azzurro intenso. Per queste immersioni serve meno zavorra (si tratta prevalentemente di acqua dolce) e basta una muta da 3mm – la temperatura dell’acqua infatti non e’ mai inferiore a 25°. L’immersione nel “cenote” è un’esperienza unica e indimenticabile, anche per il subacqueo più esigente, e irrinunciabile per l’amante della fotografia subacquea. Per garantire la massima sicurezza e divertimento durante le immersioni ai “cenote” manteniamo un massimo di quattro subacquei per guida. Le escursioni subacquee partono ogni giorno dal centro diving alla scoperta dei Cenotes come la famosa Dos Ojos (due occhi) o Chac-Mool. Passando attraverso la fitta giungla maya ci dirigiamo verso il primo sito in cui verrà data una informativa dettagliata dalla nostra guida specializzata. Immergersi attraverso questo meraviglioso paesaggio di stalattiti, stalagmiti, grandi caverne e giochi di luce vi permetterà di vivere l’esperienza di una vita. Tra le due immersioni, sarà servito un pranzo leggero e si tornerà a Playa del Carmen alle ore 15:00 circa. Grazie alle eccellenti condizioni, profondità, visibilità infinita, ampie caverne e poca corrente, le immersioni Cenote sono idonei per tutti i livelli di subacquei certificati.

5° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Visita di una giornata al sito Maya di Chichen Itza. Il sito archeologico che più rappresenta il Messico. Le vestigia di un’antica città Maya in eccellente stato di conservazione.

6° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Visita di mezza giornata al sito Maya di Tulum, un incantevole scorcio di azzurro sullo sfondo dell’unica città Maya in riva al mare.

7° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN

Giornata a disposizione senza immersioni all’insegna del relax per poter volare in sicurezza il giorno successivo. Su richiesta possono essere proposte escursioni opzionali.

8° GIORNO: PLAYA DEL CARMEN - ITALIA

Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

9° GIORNO: ITALIA

Arrivo in Italia.

Informazioni utili

RIDUZIONE PER NON DIVER € 340

La quota comprende:

  • Voli intercontinentali in classe economica
  • Hotel come da programma con trattamento All Inclusive
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto
  • Pacchetto immersioni (6 immersioni)
  • Bombole e pesi
  • Visite come da programma
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Linea di emergenza Mastro Sommerso (24 ore su 24)

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Eventuali tasse da pagare all’estero e non esigibili in Italia
  • Eventuali escursioni e immersioni facoltative in loco
  • Assicurazione annullamento – facoltativa (da stipulare in contemporanea alla conferma pratica)
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Quanto non indicato ne “La quota comprende”

Quota di iscrizione € 65

NOTA IMPORTANTE: Le quote sono state calcolate sulla base di tariffe aeree in classi speciali non sempre disponibili. Prima si prenota e maggiori sono le possibilità di trovare posto alle suddette tariffe.

Condividi e dillo agli amici!