Mastroviaggiatore Giardini della regina Caribbean reef sharks

Cuba – Giardini della Regina

Da € 2.870

oppure € 287 al mese

11 Giorni / 9 Notti

Lungo la costa dell’isola di Cuba, in pieno Caribe, trecento chilometri a Sud del Tropico del Cancro e oltre duemila a Nord dell’equatore, si trovano, protetti dalla terza barriera corallina del mondo per estensione, Los Jardines de la Reina, un arcipelago composto da centinaia d’isolotti assolutamente vergini (cayos) che rimangono senza nome anche sulle migliori carte geografiche locali. Una equipe italiana, innamoratasi del luogo, tredici anni fa, ha realizzato un piccolo centro specializzato per la subacquea in questo luogo unico al mondo. Da allora al fine di preservare questo patrimonio, questa parte dell’arcipelago dei Giardini della Regina è stato dichiarato dalla Repubblica di Cuba, rappresentata dal Ministro della Pesca, Parco Ecologico Nazionale. E’ permessa solo la pesca sportiva in numero limitato e la pesca dell’aragosta, mentre è stato proibito ogni altro tipo di pesca commerciale. L’enorme distesa di sabbia, cespugli o isolotti di mangrovie tra flats abbaglianti e canali turchesi lascia senza fiato.

Itinerario

1° GIORNO: ITALIA - CUBA

Partenza con volo per l’Avana. All’arrivo trasferimento in hotel 4 stelle in centro città. Pasti liberi e pernottamento.

2° GIORNO: AVANA

È una delle città più antiche del Nuovo Mondo e, nel contempo, una città moderna, costellata di grattacieli. Il nucleo urbano è formato dai tre quartieri di Habana Vieja, Centro Habana e Vedado, affacciati sull’Atlantico. La Habana Vieja, fondata nel 1514, è dichiarata dall’Unesco “patrimonio cultural de la humanidad”; l’antico centro coloniale, stretto intorno al canale ed alla baia del porto, è una vasta area che si è incredibilmente conservata in tutta la sua integrità. Le stradine di pietra si affacciano su verande di legno intagliato o di ferro battuto, si scoprono giardini nascosti, farmacie d’altri tempi, colonne, bellissime composizioni in vetro alle finestre delle case coloniali, “patios” con contrasti di luce, chiese, monumenti e piazze assopite al caldo sole dei Caraibi. Baciata dalla sua solare magia, l’Avana ha esercitato il suo magnetismo su scrittori celebri ed artisti famosi. La tradizione di una ricca cultura, legata ad ogni pietra, daranno al viaggiatore la sensazione dell’incantesimo dei luoghi e della carismatica trasparenza del popolo cubano. Il Vedado è oggi il centro della città. Sviluppatosi negli anni ‘50, è il quartiere degli uffici, dei negozi, dei ristoranti e dei caffè alla moda, dei locali notturni e dei grandi alberghi. Playa del Este, la ‘spiaggia ad est’ di Avana è una striscia ampia e bianca che si estende per circa venti chilometri in contrasto con il mare azzurro e cristallino – è punto di incontro tra le acque serene dei tropici ed i colori ed i ritmi coinvolgenti della capitale.

Su richiesta possiamo offrire escursioni all’Avana.

3° GIORNO: AVANA - GIARDINI DELLA REGINA

Prima colazione e trasferimento a Jucaro da dove ci si imbarca per raggiungere i Giardini della Regina. Soggiorno presso l’hotel galleggiante EXPLORACafé La Tortuga con trattamento di pensione completa.

EXPLORACafé La Tortuga

Albergo galleggiante a due piani, di circa 1.000 mq, posto su una “patana” (chiatta) incredibilmente solida, ristrutturata nel 2008, costruita in acciaio: è ancorata in un canale ben protetto in 2 metri d’acqua, in modo che non si muova, non esiste il problema di soffrire il mal di mare a bordo! Ogni cabina è provvista di doccia con acqua calda e fredda, WC ed aria condizionata indipendente e regolabile a piacere. Al piano di sotto l’ampia sala ristorante con aria condizionata e i due terrazzi fanno di quest’albergo galleggiante una vera e propria casa. Il Tortuga dispone di 8 cabine con sistemazione come cabina doppia, alcune possono essere utilizzate come triple e quadruple. Possibilità di collegarsi a internet e telefono satellitare. Corrente a 110/220 Volt, con generatore posto su un isolotto distante in modo da non disturbare. Il personale è cubano, ma si trova anche un direttore italiano. Ottima la cucina, con piatti di pesce fresco e aragoste (ma è disponibile anche carne di pollo e di maiale), insalate, frutta tropicale e squisiti dolci. Questa imbarcazione rimane sempre ai Giardini della Regina ed i transfer di entrata ed uscita si effettuano con le barche veloci Sol e Mares.

4° - 8° GIORNO: GIARDINI DELLA REGINA

Soggiorno ai Giardini della Regina con trattamento di pensione completa, incluse 15 immersioni. Sotto la superficie, l’acqua è limpidissima; il paesaggio di una bellezza emozionante: tunnel, canyons profondi ricoperti di coralli, gorgonie e spugne di ogni colore, fanno sentire parte integrante di questo mondo meraviglioso. In un anfratto uno squalo nutrice sembra sonnecchiare, mentre una grande razza si stacca dal fondo poco più avanti come in una favola. I subacquei si immergono nelle emozioni tra Silky, Lemon, Bull e Grey Reef Shark, oppure fluttuano tranquilli tra decine di aquile di mare o cernie giganti che nuotano attorno maestose ed indisturbate. Oltre la barriera sono presenti delfini, pesci vela, marlin e squali balena. La flora è rappresentata principalmente dai tre tipi di mangrovie: la bianca (Laguncularia racemosa), la rossa (Rhizophora mangle) e la nera (Avicennia germinans). Sono presenti, inoltre, vari tipi di palme (Reistonea regia e Microcycas calocoma) e pini (Pinus cubeniss). Per quanto riguarda la fauna, le isole sono abitate soltanto da iguana (Cyclura macleayi), caimani e quella specie di nutria-castoro chiamata ‘jutia’ (Capromys sanfelipensis). Qui vivono anche decine di specie diverse d’uccelli come pellicani, aquile, cormorani, vari tipi d’aironi e fenicotteri. Nel mare, oltre alle migliaia di pesci, ci sono enormi tartarughe marine di tre diverse specie, molti tipi di molluschi e granchi, calamari, gamberi e meduse. Tutto è esattamente come quando vi giunse Cristoforo Colombo 500 anni fa.

9° GIORNO: GIARDINI DELLA REGINA - AVANA

Trasferimento all’Avana. All’arrivo sistemazione in hotel 4 stelle in centro città con trattamento di pernottamento e prima colazione.

10° GIORNO: AVANA - ITALIA

Giornata a disposizione all’Avana. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

11° GIORNO: ITALIA

Arrivo in Italia.

Informazioni utili

La quota comprende:

  • Voli intercontinentali in classe economica
  • Hotel come da programma con trattamento di pernottamento e prima colazione a La Habana
  • Hotel come da programma con trattamento di pernottamento e pensione completa ai Giardini della Regina
  • Trasferimenti da e per l’aeroporto
  • Trasferimenti da e per i Giardini della Regina
  • 15 immersioni
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Linea di emergenza Mastro Sommerso (24 ore su 24)
  • Visto d’ingresso

La quota non comprende:

  • Tasse aeroportuali
  • Evantuali tasse aeroportuali da pagare all’estero e non esigibili in Italia
  • Noleggio attrezzature (da richiedere al momento della prenotazione)
  • Alcolici
  • Eventuali escursioni e immersioni facoltative in loco
  • Assicurazione annullamento – facoltativa (da stipulare in contemporanea alla conferma pratica)
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Quanto non indicato ne “La quota comprende”

Quota di iscrizione € 65

NOTA IMPORTANTE: Le quote sono state calcolate sulla base di tariffe aeree in classi speciali non sempre disponibili. Prima si prenota e maggiori sono le possibilità di trovare posto alle suddette tariffe.

Condividi e dillo agli amici!